Colori e profumi ormai perduti e dimenticati si ritrovano in Valle Maira al risveglio della primavera. Nei mesi di maggio e giugno regnano fiori altrove scomparsi, che colorano paesaggi rari e unici nella loro bellezza.